Home / News /

Martha High inaugura il nuovo Elegance Cafè Jazz

Una delle voci più potenti dell'epoca d'oro del soul e del funk. Il leggendario James Brown l'ha definita "la regina del soul" e l'ha voluta al suo fianco, per quasi un trentennio -infatti- la High è stata la leader delle cantanti che lo hanno accompagnato sul palco e in studio di registrazione ed ora special guest per l'inaugurazione di Elegance Cafè Jazz Club.
Dopo tre anni nella location della Dolce Vita di via Veneto, il club riprende la sua attività nel cuore del quartiere Ostiense, a due passi dalla piramide Cestia e dalla stazione Ostiense torna con la ricetta a base di musica jazz e mixology bar con l’aggiunta della ristorazione di alta qualità. Il locale nuovo ed ampliato avrà tutte le caratteristiche di un jazz club moderno e funzionale. Il clima della nuova location è caldo e l’acustica è stata curata da ingegneri del suono specializzati per garantire un confort sia per il pubblico sia per i musicisti, curato dall’ingegnere del suono Simone Asilo.
Martha High inizia da giovanissima ad esprimere tutto il suo talento naturale con la band The Jewels con cui registra la famosa hit "Opportunity" che cattura l'attenzione di Brown che, nel 1964 porta il gruppo in tour. Sul palco dell'Elegance si esibirà in quartetto con i The Soul Cookers, proponendo un lungo set con i migliori estratti della sua carriera. Nel 1967 arriva l'album di debutto con Brown, "The James Brown Show", cui seguono numerose registrazioni fino allo scioglimento della band. Martha High, continua a cantare con Brown per altri trent'anni, avendo l'opportunità di condividere il palco con alcuni dei più grandi artisti tra cui Little Richards, Jerry Lee Lewis, The Temptations, Aretha Franklin, George Clinton, B.B. King, Mary J. Blige, Stevie Wonder, Police e tanti altri. La "funky diva" ha un curriculum lungo due volte il giro del mondo e appare in numerosi capolavori funk tra cui "Payback", "Bodyheat", "Doin' it to death" e nell'indimenticabile "Summertime" in cui duetta con James Brown. Collabora anche con Maceo Parker e Roy Ayers.
La programmazione di musica live, curata da Daria Venuto offre giornalmente i migliori artisti che calcano i palchi nazionali e internazionali proponendo una selezione di jazz tradizionale e contemporaneo, swing, smooth jazz, latin jazz e tutte le sue contaminazioni e per i gusti più adulti e raffinati. La settimana avrà degli appuntamenti fissi: il martedì 'Jazz and the City' con Piji che racconta sul palco e in onda su Radio Città Futura le nuove scoperte del jazz romano, il mercoledì continua la tradizione con la jam session a cura di Giuseppe Ricciardo, il giovedì le migliori proposte del jazz della Capitale, il venerdì un tipo di jazz che verte sulla contaminazione soul e funk, il sabato i concerti “premiere” e la domenica le esibizioni delle big band.
Il ristorante è un altro fiore all'occhiello di Elegance Cafè Jazz Club: un menù stagionale curato dallo chef Gabriele Cordaro, con proposte di concezione mediterranea, ma, al contempo aperta a contaminazioni internazionali. Il mixology bar è diretto dal maestro barman Anton Khella che ha creato su misura un’offerta originale di cocktail secondo la regola del bere bene, e una ricchissima lista di distillati fa tutto il mondo assieme ad un'ampia carta dei vini curata dal sommelier professionista FIS e titolare Remo Proietto.
Sul palco Martha High (voce), Leonardo Corradi (organo Hammond), Eric Wakenius - (chitarra) e Tony Match (batteria).

Sabato 11 novembre
Ore 22.30
Elegance Cafè Jazz Club
Via Francesco Carletti, 5 - Roma
Ingresso Euro 30 (concerto e prima consumazione)
Infoline + 39 06 57284458

Dove Elegance Cafè Jazz Club
Roma (Lazio/RM)
Via Francesco Carletti, 5
Prezzo Ingresso Euro 30 (concerto e prima consumazione)
Data Inizio 11/11/2017
Data Fine 12/11/2017
Condividi su:

Aggiungi un Commento

Per inviare commenti o voti è necessario effettuare il login oppure registrarsi.

La registrazione è gratuita e senza impegno.