Fotografiamo le scuole rotte

FOTOGRAFIAMOLE le aule non ancora riparate con l'intonaco sul pavimento perché piove dentro. Ce ne stanno in varie scuole del X municipio. Fotografiamole le palestre delle scuole dei nostri figli che ancora non possono essere utilizzate perché il Comune va a rilento e perché se piove gli operai non possono fare niente. Palestre che sono inagibili costringendo non solo gli alunni ma anche bambini e ragazzi che le utilizzano per fare attività pomeridiane a rimanere fermi. Fotografiamo! Riprendiamo video! Indichiamo il nome della scuola e della città. E inviamo a fotolettori@repubblica.it o utilizzando su Twitter l'ashtag #riparala. Il quotidiano La Repubblica invita tutti i cittadini a documentare la situazione in cui vessano le scuole dei nostri figli per sensibilizzare ancor di più l'Amministrazione.

Nel suo primo Consiglio dei ministri il neopresidente Matteo Renzi, infatti, prenderà in alta considerazione la Scuola. Su indicazione del premier, in quella sede, Stefania Giannini, da pochi giorni ministro dell'Istruzione, avvierà un vasto piano per l'edilizia scolastica. E 2 miliardi di euro rimetteranno in sesto 2.300 scuole oggi fuori norma, pericolose, e nella maggior parte dei casi senza certificazione anti-sismica.

L'arco di tempo previsto per la grande operazione è di due anni, fino alla primavera 2016. Renzi ha chiesto investimenti e progetti immediati per poter aprire i cantieri già dal prossimo 15 giugno, dopo la fine dell'anno scolastico in corso.

di Rosa Barbera

Dove barbera rosa
Roma (Lazio/RM)
via delle azzorre 453
Data Inizio 27/02/2014
Data Fine 27/02/2014
Condividi su:

Aggiungi un Commento

Per inviare commenti o voti è necessario effettuare il login oppure registrarsi.

La registrazione è gratuita e senza impegno.
0.10920000076294